letras.top
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

letra de foto ricordo - hyvent

Loading...

[testo di “foto ricordo”]

[strofa 1]
tutto ciò che fa per me
è restare chiuso dentro ad una gabbia/
manca un ora già alle 3:00
sto legato alla sabbia, mi fermo e guardo in spiaggia
la spiaggia di ricordi che mi porterò appresso
apprezzo il mondo che mi dai però
non mi sembra abbastanza, tutto questo non mi basta
ma vivo la vita già per quello che mi lascia
tutto quanto il bene per accontentarmi
ma non ho abbastanza su cui soffermarmi
mi ritiro in casa per aggloverarmi
dentro a quei pensieri chiusi in testa chiusi in grammi, chiusi in casa
chiudi tutte le finestre e resta chiusa con me
ho una vita che mi pressa, ma mi resta com’è
come ai tempi c’ho la testa su di giri
e una tempesta che mi pressa repressa dai tuoi sospiri
io grideró: “ci sono”, grideró: “ce l’ho fatta” a cambiare la mia vita, rialzarla da una disfatta
uscire dalla gabbia non è facile lo giuro
ma lo è il doppio se per rimanerci dentro ci alzi un muro
e tutto intorno cambia, nero
io vedo solo nero, c’ho rabbia come veleno
poi tutto il mondo salta, pieno
sono pieno di rivalsa che mi innalzo dal terreno

[pre-ritornello]
cerco, il mondo a colori che vedo
nei sogni che faccio, ma credo
non saprò trovarlo, ma saprò cercarlo nei meandri più vasti dal cielo
da sempre ho provato odio pieno
odiarti era facile, amarti impossibile
non mi è concesso nemmeno, non mi è concesso nemmeno

[ritornello]
ooh, ooh, eeh
b-tto quel pacchetto che era vuoto senza te
tengo in tasca quelle foto ricordo senza un perché
ooh, ooh, eeh
non mi è concesso di usare cliché
ma vorrei veder te nuda sopra di me

[strofa 2]
non mi è concesso sperare di vincere, spero di vivere come mai fatto
non mi è permesso scappare da vipere, ma se ci resto giuro do di matto
cosa pensano che sono, nessuno mi guarda più in profondità
nessuno qua intorno saprà più chi sono, saprà più chi sono
sono sempre lui che fuma chiuso in una stanza
immergo i miei pensieri infiniti come la rambla
c’ho tanti difetti tipo sono 1 e 70, ma nella botte piccola c’è chi col vino canta
sai le cose belle non mi salvano, mi matano i difetti che mi porto queste cose le allontanano
sono un po’ più grosso del normale, che si fottano
per quello che c’ho dentro pochi chili non mi bastano
e molta gente spero che si estingua
ho peli ovunque fra persino sulla lingua
perché non vi parlo e non vi dico che sbagliate
se io sbaglio sono crocifisso e tutti mi frustate
cosa resta, di cose anomale nella mia testa
non parlo dei pensieri, dai guarda, sinistra e destra
così intelligente che se penso dei capelli ne cade uno
di sto passo rimarrò pelato prima dei ventuno

[pre-ritornello]
il mondo a colori che vedo
nei sogni che faccio, ma credo
non saprò trovarlo, ma saprò cercarlo nei meandri più vasti dal cielo
da sempre ho provato odio pieno
odiarti era facile, amarti impossibile
non mi è concesso nemmeno, non mi è concesso nemmeno

[ritornello]
ooh, ooh, eeh
b-tto quel pacchetto che era vuoto senza te
tengo in tasca quelle foto ricordo senza un perché
ooh, ooh, eeh
non mi è concesso di usare cliché
ma vorrei veder te nuda sopra di me