letras.top
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

letra de khabib - egreen

Loading...

[testo di “khabib”]

[intro]
underground will live forever, baby
we just like roaches, never dyin’, always livin’

[ritornello]
fino alla fine del tempo
finché ho saliva godendo
finché la spingo da sotto
finché ti sbrana da dentro
[strofa 1]
yo
zonta-fantini memorabili, vialli-mancini
il suono è più nero che una disco senza scontrini
per me ‘sta roba è ripetute al sacco
tu sei un pacco, un fiasco
lupe senza i beat di kanye, droppo tumefatto (ah)
dopo un tot di stress ‘sta vita tira pugni e calci
sì, ma frega cazzi poi a chi è in vita come scaraf-ggi (blow)
quando passo, frate’, io lascio un cratere
patrimonio di ‘sta merda, conchetta o l’isola nel kantiere
se segui regole, non servono gli inviti
voi non seguireste codici manco se programmaste siti
sto senza intoppi, sempre aperto come un bangla
tu floppi e non perché produci col 950
babbo, una settimana e il tuo disco è un ricordo
senza un budget da cinque zeri, chi non droppa qui è già un uomo morto
non ho punchline da knock out alla prima ripresa
ogni mia barra è un daghestano al collo e non molla la presa

[ritornello]
fino alla fine del tempo
finché ho saliva godendo
finché la spingo da sotto
finché ti sbrana da dentro
con la rima, più di prima, sotto la puntina (yeah)
sulla schiena come prima
con la rima, più di prima, sotto la puntina (yeah)
sulla schiena come–
[strofa 2]
sono caldo come un cessna negli ottanta, pana, ma pieno di merca
come flex a 97 in diretta
rockando delle undefeated ‘9-7 coppate nuove di zecca
non sei skepta ma una zecca con sogni da go-getta
io non dormo e non fantastico, caratura à la plácido
la differenza fra chi suona plastico e chi ha un suono al plastico (rrah)
‘sti rapper fan schifo come un opossum o
come chi gratta proventi da un disco postumo
sveglia, rick ross non vende coca ma alette di pollo (ahahah)
freeway non è di philly e, fra’, tu sei un tonno
comprati un borsalino
mentre checki il tubo sul perché raekwon non ha chiamato il disco wu-gambino (ma vaffanculo)
‘sto pianeta non è piatto, ma gira al contrario
io non rendo conto a un capo, immagina un vicario (cristo)
‘sti schermi vi han fatto più di shaboo
qua in italia dove esser indipendente è ancora un tabù (toma)

[ritornello]
fino alla fine del tempo
finché ho saliva godendo
finché la spingo da sotto
finché ti sbrana da dentro
con la rima, più di prima, sotto la puntina (yeah)
sulla schiena come prima
con la rima, più di prima, sotto la puntina (yeah)
sulla schiena come prima
con la rima, più di prima, sotto la puntina (yeah)
sulla schiena come prima
stile, checkalo nel mio dna (ah)
stile, checkalo nel mio dna