artists: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9

letra de quella scatola – postino

Loading...

i jeans da stirare ed i lenzuoli sporchi
la sveglia che fa l’eco con i suoi rintocchi
e nell’angolo quella scatola

il cartone di pizza sulla scrivania
l’armadio aperto che mi spia
e nell’angolo quella scatola
non è più un buongiorno senza di te
ritiro sopra di me le coperte
e provo di nuovo a dormire
il buio è nero e non si può annerire
la logica imporrebbe emozioni miste all’odore del caffè
che da quando non ci sei più te, non c’è

e quel comodino dell’ikea che tu volevi comprare
a me non andava perché è una multin-z-onale
e quel comodino che piaceva a te
adesso è qui, adesso è accanto a me

i fiori da annaffiare sul terrazzo
e anche se non me ne è mai fregato un cazzo
adesso sono i fiori più belli, i più belli del palazzo
e quella scatola che è sempre la, mi fissa e mi chiede di aprirla
la filosofia del rimpianto mi piace, mi piace riviverla

e lo scotch mi si incolla alle mani fino a domani
però ormai sono dentro, ora non siamo più lontani
e lo scotch mi si incolla alle mani fino a domani
però ormai sono dentro, ora non siamo più lontani

e quel comodino dell’ikea che tu volevi comprare
a me non andava perché è una multin-z-onale
e quel comodino che piaceva a te
adesso è qui, adesso è accanto a me

e l’alito che sa di mattina, è come adesso
eppure tu, eppure mi baciavi lo stesso
e l’alito che sa di mattina, è come adesso
eppure tu, eppure mi baciavi lo stesso
e l’alito che sa di mattina, è come adesso
eppure tu, eppure mi baciavi lo stesso
e l’alito che sa di mattina, è come adesso
eppure tu, eppure mi baciavi lo stesso

- letras de postino